Impianti di asciugatura per cisterne e silos: cosa sono e perché sono importanti



By
InnoAle
04 Giugno 21
0
comment

Quando si parla di un ciclo di lavaggio e bonifica che riguarda contenitori di grandi dimensioni come silos e cisterne, utilizzati per conservare o trasportare sostanze di diversa natura, è molto importante curare con la massima attenzione anche l’ultima fase del processo: l’asciugatura, che permette di garantire la massima igiene e la totale pulizia del contenitore stesso, tra un carico e l’altro.

 

In genere, l’asciugatura interna di cisterne, silos e tanks viene effettuata con un sistema ad aria calda, che evita qualsiasi rischio di contaminazione all’interno di un ambiente già bonificato con il precedente lavaggio.

 

Come funziona un impianto di asciugatura per cisterne e silos

 

Per escludere la presenza di particelle contaminanti all’interno del contenitore, l’aria da utilizzare per l’asciugatura viene prima convogliata attraverso una serie di appositi filtri e poi riscaldata.

 

Nel processo di asciugatura è quindi di fondamentale importanza che il flusso d’aria sia estremamente consistente e potente, e che venga mantenuta una pressione elevata e costante, al fine di consentire la completa asciugatura della superficie interna.

 

Sistemi di lavaggio e asciugatura per cisterne destinate all’uso alimentare

 

Uno dei più importanti settori di riferimento per il lavaggio delle cisterne è proprio quello alimentare, che richiede la massima attenzione nel rispetto dell’igiene e della sanificazione.

 

Gli impianti predisposti per trattare questo tipo di strutture devono assicurare la perfetta sterilizzazione in fase di lavaggio, e l’asciugatura accurata e completa mediante aria calda accuratamente microfiltrata ( filtri F7/F9)

 

Lavaggio di cisterne destinate a contenere prodotti chimici

 

In base alle normative, il sistema di lavaggio delle cisterne destinate a contenere sostanze chimiche, liquidi infiammabili e simili, deve avvenire su linee separate da quelle specifiche per i silos alimentari.

 

Naturalmente, anche per quanto riguarda questo tipo di cisterne, normalmente utilizzate per trasporto e stoccaggio di prodotti chimici, è molto importante sia l’accurato lavaggio, sia la perfetta asciugatura

 

 

Le nostre soluzioni

 

OMZ, produce ed installa impianti di asciugatura, con aria calda filtrata sino al grado massimo di F7/F9, richiesto per le cisterne alimentari.

 

I nostri impianti prevedono 2 soluzioni:

  1. Con generatore autonomo per la produzione di aria a temperatura regolabile, completo di
    • Bruciatore monostadio a gas od a gasolio
    • Caldaia a tubi di fumo, con aria in pressione radente esternamente gli stessi
  • Termostato di esercizio
  • Termostato di sicurezza
  • Termometro
  • Portata: 6.000 mc/h
  • Pressione: 1250 pa
  • Motore elettrico da 5,5 HP

 

 

 

2.Generatore d’aria calda, capace di erogare 3.500 mc/h di aria con ∆t di 55°C, con una prevalenza pari ad una colonna d’acqua di 350 mm

 

La macchina è completa di:

  • Motore elettrico trifase da 7,5 KW
  • Ventilatore centrifugo per una erogazione di 3.500 mc/h con una prevalenza di 350 mm di colonna d’acqua
  • Filtro in aspirazione da G5 a F9
  • Batteria in acciaio inox, alimentata a vapore, per lo scambio termico
  • Temperatura dell’aria in mandata con ∆t di 55°C
  • Valvola DN32 PN 15, completa di attuatore pneumatico, in alimentazione vapore
  • Scaricatore di condensa a galleggiante
  • Quadro elettrico di comando
  • Mandata aria Ø 300

L’aria calda in ambo i casi, viene distribuita con l’ausilio di condotte da Ø 300mm coibentate, sino ai dispositivi di immissione di aria calda in cisterna

 

 

Ogni punto sarà dato da

  • Tubo flessibile, di raccordo con la parte fissa di distribuzione
  • Dispositivo in acciaio inox, per la introduzione dell’aria calda, completo di serranda
  • Bilanciatore, per facilitare le operazioni di discesa e risalita del dispositivo dalla cisterna

 

OMZ srl realizza impianti di asciugatura per tutte le esigenze dei propri clienti, sia per nuovi impianti, che per quelli esistenti.

Per qualsiasi chiarimento, non esitate a contattarci, sapremo consigliarvi la migliore soluzione, in sintonia con il Vostro impianto di lavaggio.