Come funziona l’impianto di riscaldamento Tanks: assicurati che i tuoi macchinari siano sempre a norma



By
omzsrlinnovea
15 Gennaio 19
0
comment
riscaldamento tanks

Quando procediamo con riscaldamento dei Tanks, dobbiamo prestare molta attenzione che avvenga seguendo precise regole. L’impianto di riscaldamento Tanks è in grado di riportare un prodotto alla giusta temperatura per poter essere scaricato (es. olio di palma, grassi chimici e vegetali, ecc.)

Come? Che cosa fa questo impianto di tanto speciale?

Essenzialmente, si occupa di riscaldare il prodotto contenuto nella cisterna, in modo tale che al momento dello scarico, il prodotto sia fluido.

Ci sono delle cose da sapere prima di procedere con l’acquisto di un impianto di riscaldamento Tanks. E’ necessario avere a disposizione una caldaia vapore specifica ed una serie di dispositivi che permettano di controllare: pressione del vapore da immettere, rispettando quanto prescritto dal costruttore del tank, incremento della temperatura del prodotto, in tempo reale, arresto automatico delle operazioni al raggiungimento della temperatura impostata.

Tutto ciò che c’è da sapere sugli impianti di riscaldamento Tanks

Questo impianto per poter essere utilizzato al meglio delle sue possibilità, viene gestito da un sistema automatico con software dedicato che si occuperà di seguire il monitoraggio del timing necessario per raggiungere la temperatura, limite imposta dalla scheda tecnica prodotto.

L’impianto, non necessita di essere presenziato, durante le operazioni, essendo come detto le operazioni completamente automatizzate, alla fine delle quali, saranno disponibili i dati sui tempi di immissione vapore effettivamente impiegati, e la temperatura raggiunta, dati questi, da inserire automaticamente nel certificato report dell’operazione.

In caso di intervento di una anomalia, durante le fasi di riscaldamento, l’impianto invia una serie di chiamate telefoniche di avviso di blocco.

OMZ srl, vi ricordiamo, opera in regime 4.0, in quanto i nostri impianti sono completamente interconnessi e godono del superammortamento previsto dalla legge.